Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Dettagli tristi sull'infanzia di Jay-Z

  Jay-Z con sfondo di fiori blu Condividi se Ziyadat/Getty Images



Quando Jay-Z cresceva a Bedford-Stuyvesant negli anni '80, non c'era un panino da uomo, una barba hipster, un wine bar o un caffè vegano in vista. Invece il quartiere, il cui motto era 'fai o muori Bed-Stuy', era quello dove andavi a procurarti la droga. Si era guadagnato una così brutta fama che la gente sterzava completamente dalla stazione della metropolitana di Myrtle-Willoughby Avenue per paura di rimanere coinvolta nella violenza delle bande, secondo DNA della folla .



Jay-Z, nato Shawn Carter , ha trascorso i suoi anni formativi vivendo in The Marcy Projects, per Britannica . Il complesso residenziale pubblico aveva la reputazione di essere particolarmente pericoloso, una vera impresa dato il suo ambiente precario. I ragazzi del quartiere furono costretti a crescere in fretta, arrangiandosi con astuzie di strada e imprese criminali. Quindi, non sorprende che Jay-Z abbia avuto più della sua giusta dose di esperienze infantili avverse e scontri con la legge.

È diventato uno dei fortunati, però. Nonostante fosse invischiato nelle difficoltà economiche, nella violenza, nella criminalità e nell'epidemia di crack, Jay-Z è riuscito a uscire dal quartiere e ad entrare nel bosco (di Holly), diventando uno degli artisti più eccezionali dell'industria musicale oltre a un uomo d'affari miliardario. Oh, e lungo la strada, ha anche sposato Beyoncé Knowles pure. Passato Nero nota che tutto è iniziato con Jay-Z che sputava rime con il suo mentore, Jaz-O. Poi, ha affinato le sue abilità nel rap gareggiando in battaglie tra MC nella mensa della sua scuola. E la triste infanzia di Jay-Z gli ha fornito molto materiale.

Diserzione, droga e armi

  Giovane catena d'oro Jay-Z sorridente Al Pereira/Getty Images

Prima di diventare il migliore di Brooklyn, Jay-Z ha vissuto una vita dura nei Marcy Projects di Bedford-Stuyvesant. Per Persone , è stato cresciuto da sua madre, Gloria Carter, dopo che suo padre, Adnis 'AJ' Reeves, ha abbandonato Jay-Z e i suoi fratelli, Eric, Michelle e Andrea Carter. L'abbandono di Reeves ha influenzato profondamente l'undicenne Jay-Z e ha continuato a influenzarlo anche nella sua età adulta.



'Sono cambiato molto. Sono diventato più cauto', ha detto Rolling Stone. 'Non ho mai voluto essere attaccato a qualcosa e vedermela portare via di nuovo. Non ho mai voluto provare di nuovo quella sensazione [di essere lasciato]. Non ho mai voluto essere troppo felice o entusiasta per qualcosa o troppo arrabbiato per qualcosa.' Jay-Z ha ammesso che l'esperienza ha influenzato anche la sua vita amorosa, poiché ha evitato di avvicinarsi alle donne a causa del dolore della rottura.

Un anno dopo la partenza di suo padre, Jay-Z sparò alla spalla a suo fratello Eric Carter. Il musicista ha detto Il guardiano che gli aveva sparato perché Eric gli aveva rubato l'anello per finanziare la sua dipendenza dal crack. Per quanto riguarda il modo in cui un dodicenne ha messo le mani su una pistola, Jay-Z ha spiegato: 'Sono andato nella culla di qualcuno, a casa di qualcuno, e l'ho presa. Le pistole erano ovunque. Non dovevi andare lontano per trovarne uno. Proprio ovunque.' Jay-Z ha ammesso di essere terrorizzato all'idea di essere mandato in prigione 'per sempre'. Tuttavia, Eric non ha fatto la spia. Finì infatti per chiedere scusa al fratellino per ciò che la sua dipendenza lo aveva fatto diventare.

Gestire questa città

  Jay-Z con berretto da baseball e maglietta viola Immagini Nitro/Getty



Un anno dopo aver sparato a suo fratello, Jay-Z abbandonò la scuola, si unì a una banda e iniziò a vendere crack. Il musicista ha spiegato al The Guardian che la droga era 'ovunque', facendo a pezzi il quartiere e lasciando dietro di sé persone con una dipendenza, incluso suo fratello, Eric Carter. 'Eravamo come gli anziani del villaggio, con un'intera comunità drogata', ha detto Jay-Z. 'Non c'era nessuno che ci sorvegliasse. Ed eravamo fuori controllo.' Ha ammesso di aver fatto scelte terribili, ma ha detto che sono il risultato di una necessità.

'Navigare in questo posto era una questione di vita o di morte', ha detto Jay-Z Oprah durante un tour del suo vecchio quartiere. 'Se non mantenevi la parola data a qualcuno, non ti avrebbe portato in tribunale: si sarebbe occupato di te stesso. Quindi è stato qui nei progetti che ho imparato la lealtà.'

Jay-Z ha spiegato che erano anni che cercava di smettere di spacciare e di concentrarsi a tempo pieno sulla sua musica, ma non era stato in grado di lasciare andare la sua vecchia vita. Ha detto che era diventato dipendente dall'adrenalina e dal tenore di vita che i soldi gli offrivano. Tuttavia, quando Jay-Z raggiunse i 20 anni, si rese conto che '[lui] non avrebbe potuto avere successo finché [non] avesse lasciato andare la vita di strada'. Quindi, ha voltato le spalle allo spaccio e al traffico e ha iniziato a lavorare seriamente sulla sua carriera musicale. E il resto, come si suol dire, è storia.

Condividere: