Dentro le nuove teorie selvagge sull'attacco di Siegfried e Roy Tiger



Siegfried Fischbacher al Mirage Hotel nel 2006 Ethan Miller/Getty Images

Siegfried Fischbacher e Roy Horn del leggendario gruppo di maghi Siegfried e Roy hanno avuto una lunga ed epica corsa. Anche nella morte, i due hanno tirato un drammatico uno-due, con Fischbacher che è morto nel gennaio 2021 di cancro al pancreas per Il New York Times , appena otto mesi dopo la morte di Horn per complicazioni dovute al coronavirus all'età di 75 anni. 'Dal momento in cui ci siamo incontrati, sapevo che io e Roy, insieme, avremmo cambiato il mondo', ha detto Fischbacher in una dichiarazione strappalacrime a Pagina sei . 'Non potrebbe esserci Sigfrido senza Roy, e nessun Roy senza Sigfrido.'

Il duo di grande successo ha attratto e deliziato i turisti per decenni fino a quando un fatidico attacco di tigre a metà spettacolo nel 2003, per Notizie NBC . Ore dopo che Horn ha celebrato il compimento di 59 anni il 3 ottobre 2003, secondo il Posta di New York , una tigre del Bengala di 400 libbre di nome Mantecore ha sbranato Horn fino al punto di paralisi parziale. Congelando tutte le esibizioni prevedibili allora, disse Horn las vegas settimanale 10 anni dopo che Mantecore stava effettivamente cercando di aiutarlo. 'Avevo la pressione alta in quel momento e, a causa del livello di energia dello spettacolo, mi sono emozionato, sono svenuto sul palco e sono caduto', ha spiegato Horn. Mantecore si e' confuso, e così mi ha preso per il collo. Mi ha portato da parte in modo che potesse occuparsi di me.'

In ogni caso, la coppia si è ritirata nel 2010 e postume sono emerse nuove teorie sull'atto di violenza apparentemente casuale di Mantecore.



L'attacco della tigre di Siegfried e Roy è stato uno sforzo coordinato?



Sigfrido e Roy con una tigre bianca Getty Images/Getty Images

Un pubblico scioccato e rattristato ha assistito alle ricadute dell'attacco della tigre di Roy Horn del 2003, ma quando lo spettacolo di illusionisti ad alto incasso di Siegfried e Roy al Mirage è stato chiuso definitivamente nel 2010, hanno iniziato a circolare voci sul fatto che l'amato Bengala di Horn, Mantecore, si fosse rivolto a lui non era un atto casuale. 'C'erano teorie sul fatto che... qualcuno avesse innescato la tigre', Steven Leckart, conduttore del podcast di Apple TV+, ' Cose selvagge: Sigfrido e Roy , ha detto al Posta di New York . 'Ti chiedi perché qualcuno dovrebbe provare a mettere una tigre contro un mago.'

Il 'perché' è esattamente ciò che Leckart esplora nel suo podcast, esempi che vanno dagli attivisti per i diritti degli animali all'omofobia al tentativo di paralizzare l'economia di Las Vegas (il Siegfried and Roy act ha incassato 45 milioni di dollari all'anno, secondo il Post). Leckart ha chiarito che l'incidente è stato trattato come 'un vero crimine', in particolare 'un potenziale crimine d'odio... I motivi che sono stati esplorati sembravano banali - e lo sono'. Il Mirage, ad esempio, aveva ricevuto un'e-mail criptica che diceva: 'Se c'è audio e video dell'attacco della tigre, dovrebbe essere analizzato per i raggi UV lontani e/o gli ultrasuoni alti, così come altri trigger che potrebbero essere il lavoro di un terrorista che mira a un obiettivo GAY di alto profilo.' La soffiata non è stata presa alla leggera e, come altri, è stata diligentemente archiviata in un rapporto del governo che indagava sull'attacco.

Come ha ammesso Leckart, 'è stato il caso più selvaggio su cui gli investigatori abbiano mai lavorato'.