Il patrimonio netto di James Gandolfini: quanto valeva l'attore quando è morto?



James Gandolfini candid foto Getty Images/Getty Images

Sebbene molte persone lo conoscano come Tony Soprano, il buffone rozzo e lo stereotipo italiano de 'I Soprano', il vero James Gandolfini era un uomo tranquillo e gentile che non avrebbe potuto essere più diverso dal suo personaggio più famigerato.

Edie Falco, che interpretava sua moglie Carmela Soprano, lo ha condiviso in un'intervista con NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA. 'È quello che ha fatto le prime telefonate per presentarsi quando ha scoperto chi era stato scelto e voleva pranzare in modo che potessimo conoscerci'. Falco ha anche descritto Gandolfini come un 'uomo adorabile'. E Lorraine Bracco, che interpretava la terapista di Tony, la dottoressa Jennifer Melfi, lo ha definito 'timido' in un'intervista a Il giornalista di Hollywood .

Ma interpretare l'opposto del simpatico nei panni di un boss mafioso immaginario paga bene – e quando James Gandolfini è morto in Italia nel 2013, aveva accumulato una fortuna impressionante. Quindi quanto valeva James Gandolfini al momento della sua morte? Continua a scorrere per la risposta.



Interpretare Tony Soprano ha reso James Gandolfini un milionario



James Gandolfini nel ruolo di Tony Soprano Getty Images/Getty Images

Secondo Patrimonio netto delle celebrità, James Gandolfini valeva ben 70 milioni di dollari al momento della sua morte nel 2013. Ed è sicuro dire che la maggior parte dei suoi soldi proveniva dal suo stipendio in 'I Soprano'. È strano pensare a quando si considera la prima infanzia della star. 'Sono cresciuto a 20 minuti da dove vive il mio personaggio de I Soprano', ha detto Selvaggio sui film .

Sebbene il suo stipendio nei primi giorni dello show rimanga sconosciuto, ciò che è noto è che nella quarta stagione guadagnava $ 400.000 per episodio, o $ 5 milioni per stagione, secondo CNN . Quando è arrivata la sesta e ultima stagione dello show, Gandolfini stava guadagnando $ 1 milione per episodio, il che è arrivato dopo una lunga battaglia con la HBO. E quella non è stata la prima volta che la HBO ha pagato molto. Michael Imperioli (che ha interpretato Christopher Moltisanti nello show) ha affermato che i 'Soprano parlanti' podcast che la HBO avrebbe pagato a Gandolfini 3 milioni di dollari per non prendere il posto di Steve Carrell in 'The Office' quando se ne andò nel 2011.

Prima di 'I Soprano', Gandolfini era un attore in attività ma non molto noto. Ed è sicuro dire che non si aspettava che il ruolo di una vita gli sarebbe arrivato. 'Pensavo che avrebbero assunto un ragazzo di bell'aspetto, non George Clooney, ma un George Clooney italiano, e basta', ha scherzato a Fiera della vanità . Naturalmente, il destino aveva un piano diverso.