La verità non raccontata di Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy all Immagini ricche di Polk/Getty

Anya Taylor-Joy aveva solo 16 anni quando ha iniziato a fare la modella, per poi passare alla recitazione subito dopo. Nonostante la minima esperienza con la telecamera, aveva solo 18 anni quando ha ottenuto il ruolo principale nel film del 2015 La strega . Da allora, è diventata una delle giovani attrici più impegnate di Hollywood. A seguito di ruoli di alto profilo in Morgana , Purosangue , Emma., e altri, lei ha ottenuto ancora più consensi dopo la sua esibizione nella serie drammatica Netflix Il gambetto della regina , dove interpreta una travagliata prodigio degli scacchi con un debole per l'abuso di sostanze.

Il suo percorso verso la celebrità del cinema non era affatto tipico. 'Ho sempre voluto fare l'attrice e ho abbandonato la scuola quando avevo 16 anni', ha detto in un'intervista a Marie Claire . Durante un servizio fotografico, si è incontrata Abbazia di Downton star Alan Leech, che l'ha messa in contatto con il suo agente. Convinto che la modella avesse un futuro sullo schermo, Leech ha spinto al massimo per assicurarsi che il suo agente firmasse Taylor-Joy come cliente. Ricordo di averlo visto ai London Film Festival Awards e di avergli detto: 'L'hai fatto per me. Questa sei tu'', ha ricordato.

C'è così tanto da scoprire su questa stella dai molti talenti, quindi continua a leggere per conoscere la verità non raccontata di Anya Taylor-Joy.



Perché Anya Taylor-Joy era riluttante a imparare l'inglese



Anya Taylor-Joy in Live con Kelly e Ryan Youtube

Anya Taylor-Joy è nata a Miami, ma è cresciuta in Argentina prima di trasferirsi a Londra. Come ha spiegato durante un'intervista a Vivi con Kelly e Ryan , la sua famiglia si è trasferita dall'Argentina a Londra quando lei aveva sei anni, 'e poi ho imparato l'inglese solo quando ne avevo otto'. Ha detto a Kelly Ripa e Ryan Seacrest che era riluttante a imparare la lingua perché, come diceva lei, 'ero convinta che se non avessi potuto parlare la lingua in Inghilterra, sarei dovuta tornare a casa'. Ovviamente, quel piano fuorviante non ha avuto successo. 'Non avevo amici, quindi dovevo imparare la lingua abbastanza velocemente.'

Parlando con Bazar di Harper , Taylor-Joy ha ammesso che vivere in tutti quei posti remoti le ha lasciato la sensazione di 'non appartenere mai', non importa dove si trovasse. Ha continuato: 'In Argentina, ero la ragazza inglese. In Inghilterra ero 'così esotico' perché venivo dall'Argentina. In America, sono la ragazza inglese-argentina. Non mi sentivo in grado di adattarmi da nessuna parte e desideravo disperatamente trovare un posto a cui appartenessi.'

Come una mossa poco saggia ha portato alla scoperta di Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy al Toronto International Film Festival 2015 Jeremy Chan/Getty Images

L'ingresso di Anya Taylor-Joy nel mondo della modellazione e della recitazione, come Lo spettacolo in ritardo 's James Corden ha sottolineato, era 'come come le persone vengono scoperte in un film.' Raccontare la storia durante un'apparizione nello show , ha preceduto l'aneddoto ammettendo che le sue 'azioni sono state molto stupide' e non raccomanda ad altri di seguirne l'esempio.


dove vive andy samberg?

Secondo Taylor-Joy, aveva 16 anni e indossava un paio di tacchi alti di sua madre come modo per 'esercitare' per una festa imminente mentre portava a spasso il cane di famiglia. Mentre camminava, sentiva che un'auto sembrava seguirla, ma si convinse di 'guardare troppo'. 24 ' ed era solo la sua immaginazione. Alla fine, però, si rese conto che non era paranoica e che l'auto la stava davvero seguendo. Ora in preda al panico, ha preso il cane e ha iniziato a correre. 'E poi questo ragazzo mette la testa fuori dalla finestra e dice: 'Se ti fermi non te ne pentirai.' E ho smesso.'

L'autista dell'auto 'era il capo di un'agenzia di modelle', ha spiegato, e 'mi ha detto di entrare nell'agenzia di modelle il giorno dopo con i miei genitori'.

Il motivo per cui Anya Taylor-Joy è 'ossessionata' dal profumo



Anya Taylor-Joy all Jon Kopaloff/Getty Images

Dato che Anya Taylor-Joy lo è la faccia della fragranza di Viktor & Rolf Mezzanotte bomba di fiori , non dovrebbe sorprendere che l'attore lo abbia ammesso Fiera della vanità che è 'sempre stata ossessionata dal profumo'. E c'è una ragione per questo. Come ha spiegato, la sua 'vista davvero terribile' le ha reso 'l'olfatto... molto acuto'.

Questo probabilmente spiega perché usa fragranze diverse per aiutarla a entrare nel personaggio per i suoi ruoli. Quando si interpreta l'umano creato artificialmente in Morgana , 'era cotone e sporcizia. Mi è davvero piaciuta l'idea di avere della sporcizia sotto le unghie perché non le è davvero permesso uscire e penso che quell'odore fosse qualcosa che desiderava disperatamente', ha spiegato. 'E per Lily [in Purosangue ], penso che abbia un odore un po' astringente, come l'alcol. A volte mi tamponavo i polsi con un po' di vodka».

Profumo, disse Bazar di Harper , è qualcosa che la collega a un livello molto elementare. 'È piuttosto interessante che tutti gli esseri umani abbiano il proprio odore e che tutte le fragranze abbiano un odore diverso sulle persone, quindi penso che scoprirlo sia qualcosa che mi interessa', ha aggiunto.


ashleigh hale

Come Anya Taylor-Joy affronta lo stress e l'ansia



Anya Taylor-Joy alla settimana della moda di Parigi nel 2020 Jacopo Raule/Getty Images

Solo perché Anya Taylor-Joy è un'attrice famosa non significa che non sia occasionalmente afflitta dall'ansia. Quando colpisce, ha rivelato in un'intervista ad ampio raggio con Lei , ha sviluppato alcune strategie molto specifiche per aiutarla a farcela.

Uno di questi è guardarsi allo specchio e 'farsi un discorso di incoraggiamento'. Dirà alla sua riflessione: 'Devi uscire e farlo ora'. Ho sofferto di ansia, quindi è importante dire a me stesso che sto facendo del mio meglio.' Un altro modo in cui affronta l'ansia è assecondando il suo amore per le candele. 'Ero sull'orlo di un attacco d'ansia, sono corsa da Diptyque e ho comprato delle candele ridicolmente costose', ha rivelato. 'È la cosa più assurda che ho fatto.'

Ha anche rivelato come gestisce le situazioni stressanti: mettendo le cose in prospettiva. Quando sopraffatta dallo stress, risponde 'facendo un passo indietro e dicendo:' Nessuno sta morendo. Non sei un chirurgo. Tutto andrà bene.''

La strega era proprio nel vicolo di Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy ne La strega Youtube

Il primo ruolo di attore importante di Anya Taylor-Joy è arrivato nel film horror del 2015 La strega . Come ha detto Incidente , ha ottenuto il ruolo della strega titolare dopo una delle sue prime audizioni. 'Ripensandoci, ero una ragazza di 18 anni che andava in Canada da sola, nella natura selvaggia con un intero gruppo di sconosciuti per girare un film davvero oscuro', ha riflettuto. 'È un processo di pensiero interessante che non ho messo in discussione nulla di tutto ciò. Non avevo affatto paura. '

Nel frattempo, non aveva bisogno di scavare troppo in profondità per entrare in contatto con la sua strega interiore. 'Credo così tanto nel destino cosmico e nel mettere un piede davanti all'altro, e i miei piedi mi hanno portato a quel film', ha detto Fiera della vanità . Elaborazione in un'intervista con Persone , ha condiviso di aver 'sempre creduto nella magia'.

'Da piccola correvo nei boschi in cerca di streghe', ha continuato. «Ma non sono superstizioso perché non ne ho paura. Lo vedo come qualcosa di veramente bello e non vorrei vivere in un mondo senza magia.'

Come Anya Taylor-Joy si è preparata ad affrontare il suo ruolo in Emma.



Anya Taylor-Joy in Emma. Youtube

Anya Taylor-Joy ha seguito la sua acclamata performance in La strega con una serie di ruoli di recitazione eclettici, incluso il film per la TV Missione vichinga , serie fantasy britannica Atlantide , sci-fi film Morgana , il thriller di M. Night Shyamalan Diviso e il suo seguito Bicchiere , e il dramma poliziesco in costume Peaky Blinders .

Dopo tutti quei drammi oscuri, Taylor-Joy ha finalmente potuto mostrare ai fan il suo lato divertente Emma. , un bizzarro adattamento del romanzo classico di Jane Austen. Addentrandosi nel mondo della commedia, ha ammesso in un'intervista con vox , era una specie di esperimento per lei. 'Era la prima volta che facevo una commedia vera e propria', ha ammesso. 'Quindi, se ti piace il tempismo comico, immagino di essere davvero contento che abbia funzionato perché stavo solo provando bene.'

Il che non vuol dire che non c'era molta preparazione coinvolta. Secondo Taylor Joy, Emma. il regista Autumn de Wilde ha incaricato il cast di vedere la commedia stravagante del 1938 Crescere il bambino per ottenere il tono che cercava. '[Guardando Crescere il bambino ] è stato davvero importante per noi essere in grado di capire il livello di farsa che Autumn voleva nel nostro film', ha detto Taylor-Joy. 'E penso che questo ci abbia reso molto liberi nelle nostre scelte, specialmente in quelle fisiche'. Non è un brutto compito a casa, eh?


alexander gilkes

Anya Taylor-Joy non sapeva 'praticamente nulla' di scacchi



Anya Taylor-Joy ne La regina

Nell'ottobre 2020 ha debuttato Netflix Il gambetto della regina , la storia di Beth Harmon (interpretata da Anya Taylor-Joy), una giovane donna cresciuta in un orfanotrofio del Kentucky che diventerà un fenomeno internazionale nel mondo degli scacchi.

Prima di assumere il ruolo, Taylor-Joy ha ammesso in un'intervista con Intrattenimento settimanale , lei 'non sapeva praticamente nulla' di scacchi e ha lavorato con un famoso istruttore di scacchi per mostrarle le corde. 'Per me era importante capire la teoria degli scacchi', ha spiegato. 'Non pensavo di poter, in tutta coscienza, presentarmi e non sapere di cosa stessi parlando.' Naturalmente, gli scacchi non sono esattamente un gioco che si può padroneggiare dall'oggi al domani; come ha detto Taylor-Joy, 'Non potevo tenere tutte quelle sequenze nella mia testa senza impazzire'. Invece, l'ha presa pezzo per pezzo. 'Quindi avrei imparato le partite cinque minuti prima e l'ho vista come una coreografia di danza per le mie dita', ha spiegato.

Circondato dai migliori giocatori di scacchi, ha detto National Public Radio, Radio Pubblica che avere alcuni grandi esperti di scacchi sul set l'ha fatta sentire come se la parte scacchistica dello spettacolo fosse in buone mani. 'Queste persone si preoccupano così tanto che facciamo le cose bene', ha detto. «Non mi permetteranno di rovinare tutto per loro. Vogliono aiutarmi a far brillare gli scacchi, essenzialmente.' Sembra un impegnare - esperienza positiva.

Piangere sullo schermo è un 'bugbear' per Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy al Sundance Film Festival nel 2015 Larry Busacca/Getty Images

Durante un colloquio con Il giornalista di Hollywood , Emma Taylor-Joy è stata elogiata per la sua maestria nel 'piangere a una lacrima'. In risposta, ha ammesso che piangere sullo schermo 'è uno spauracchio per me'. Ha continuato dicendo che per lei è importante che tutti i suoi personaggi abbiano il loro modo di piangere. 'Le persone piangono in modo diverso e voglio che ognuno dei miei personaggi sia una persona a sé stante', ha detto.

Come lei ha rivelato Bazar di Harper , 'Ogni personaggio richiede un modo diverso per entrarci dentro.' Durante i suoi primi film, ha ammesso: 'Mi sono data davvero del filo da torcere, perché ero tipo 'Sono un attore terribile. Non sto prendendo appunti nella mia sceneggiatura. Non lo rileggerò ancora e ancora e ancora.''

Tuttavia, è arrivata ad accettare il suo modo 'istintivo' di affrontare i ruoli. 'Ora ho deciso, 'OK, è proprio così che mi comporto; Passo il tempo nelle loro teste e mi permetto di sedermi nella mia stanza come loro', ha spiegato. 'Ad esempio, come guarderebbero il mondo?' Guardo quella lampada e penso: 'Oh, è crema'. Cosa fa Casey [da Diviso ] pensare? Lo guarda e pensa: 'È collegato al muro?' È così che funziona il suo cervello.' Evidentemente, Taylor-Joy viene sbalordita, ehm, spinta a rimboccarsi le maniche e scavare in ciò che fa funzionare un personaggio.

Il lavoro acrobatico parla davvero con Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy ne I nuovi mutanti Youtube

Anya Taylor-Joy è entrata nel Marvel Cinematic Universe quando si è unita al cast dell'ensemble I nuovi mutanti , ambientato nel mondo di Gli X-Men . Lavorando al suo primo film di supereroi in assoluto, ha rivelato in un'intervista con Golfo Oggi , l'ha lasciata con un'ammirazione per gli stuntman del cinema e un desiderio di provare a fare le proprie acrobazie più spesso.

'Ho amato così tanto l'azione e amo la mia spada e amo le acrobazie', ha dichiarato, insistendo sul fatto che 'per il prossimo film, voglio fare tutte le mie acrobazie completamente'. Come ha spiegato, la sua propensione a scomparire nei suoi personaggi è sicuramente venuta in mano mentre interpretava Illyana, ammettendo che 'è interessante cosa ti succede quando urlano azione e tu sei nel personaggio'. Ha detto che potrebbe sopprimere la sua stessa paura dell'altezza quando interpreta un personaggio che non è turbato dall'altezza perché, come ha detto lei, 'Sono così concentrato che devo renderlo reale nella mia mente. Devo dimenticare i cavi e dimenticare tutto e farlo in un certo senso.' Bene, se tutto ciò non suona come veri poteri degli X-Men.

Il ruolo dei sogni di Anya Taylor-Joy sarebbe caratterizzato da un sacco di balli



Anya Taylor-Joy da Saint Laurent al Palladium Allen Berezovsky/Getty Images

Prima di essere scoperta e diventare una modella, Anya Taylor-Joy ha studiato danza classica. 'Ho ballato il balletto davvero duro per molto tempo', ha detto Colloquio rivista .

Ha ammesso che le mancava la danza come parte della sua vita, cosa che ha caratterizzato in un'intervista Lei come fondamentalmente 'svegliarsi alle 4 del mattino e andare direttamente al lavoro'. Tuttavia, ha aggiunto: 'Voglio tornare ai corsi di danza classica e hip-hop. Mi aiutano a concentrarmi chiaramente su un momento.'

In effetti, ha avuto un'idea intelligente per integrare la danza nella sua vita attraverso il suo lavoro. 'Mi piacerebbe anche fare un film che incorpori la danza', ha detto Bazar di Harper . 'Mi manca molto ballare, ma anche Morgana ha davvero risvegliato in me la necessità di essere fisico in qualcosa.' Per il film horror di fantascienza del 2016, Taylor-Joy ha fatto le sue acrobazie e sembra che le sia piaciuto il lavoro. 'Solo l'allenamento per questo e la capacità di averlo come fonte di preparazione per il tuo corpo: in qualche modo entri nella posizione e nella mentalità del combattente, e questo è stato il mio modo di entrare nel personaggio', ha detto.

Ad Anya Taylor-Joy piace essere 'drammatica' sul tappeto rosso



Anya Taylor-Joy all Jon Kopaloff/Getty Images

Oltre al plauso che Anya Taylor-Joy ha ricevuto per la sua recitazione, è stata anche ampiamente elogiata per le sue scelte di moda audaci e distintive sul tappeto rosso, come il abito da sposa vintage Bob Mackie che ha indossato per la premiere di Los Angeles Emma .

'Quello che amo di più dello stile da red carpet è che amo la magia, le favole, il dramma ed essere extra. Se non hai intenzione di divertirti sul tappeto, quando lo sei?' ha spiegato in un'intervista con Vogue Regno Unito . 'È una buona opportunità per essere un po' drammatici. Sono un'attrice, mi piacciono le cose drammatiche!'

Secondo Taylor-Joy, in genere inizia con un vestito e lo usa come base su cui costruire un intero look. 'L'esperienza sul tappeto rosso in sé è un sovraccarico sensoriale', ha spiegato, notando che si sarebbe resa conto che imparare a posare per i fotografi e parlare con i giornalisti alle anteprime dei film è un lavoro separato a sé stante. 'All'inizio ero terrorizzata perché non mi rendevo ancora conto che è anche una performance', ha detto sul red carpet. La vita è un tappeto -ret, vecchio amico.

I troll hanno preso in giro gli occhi di Anya Taylor-Joy



Anya Taylor-Joy all David M. Benett/Getty Images

Oltre ai suoi look creativi da red carpet, Anya Taylor-Joy è anche nota per i suoi caratteristici occhi ampi. Mentre i suoi occhi sono probabilmente la caratteristica principale che la distingue dagli altri attori, ha detto In rivista che una volta è stata vittima di bullismo sui social media a causa loro. 'Posso sicuramente ricordare quando Facebook era una cosa e non mi ero mai accorto che i miei occhi erano molto distanti e poi qualcuno mi ha taggato in una foto con un pesce e loro dicevano, 'Sei tu perché i tuoi occhi sono come qui' ' ha ricordato. Ha continuato dicendo che 'ha smesso di guardarsi allo specchio per molto tempo' dopo l'osservazione dolorosa. 'Non passo ancora molto tempo davanti agli specchi perché non devo davvero avere a che fare con la mia faccia', ha detto. 'Purtroppo, lo fate tutti.'

Un altro dettaglio sugli occhi di Taylor-Joy? Secondo l'attore, la sua vista non è esattamente 20/20. 'Ho una vista davvero pessima, quindi non riesco a vedere il mio riflesso nei finestrini dell'auto o altro', ha condiviso in un'intervista con Marie Claire .


quanto guadagna joel osteen all'anno?

Perché Anya Taylor-Joy si rifiuta di accettare ruoli da 'fidanzata'.



Anya Taylor-Joy su People Now nel 2020 Gary Gershoff/Getty Images

In pochi anni, Anya Taylor-Joy ha offerto alcune interpretazioni sorprendenti e sorprendentemente varie in numerosi film e serie TV. Eppure, a sentirla dire, dovrebbe essere celebrata tanto per i ruoli che ha rifiutato quanto per quelli che ha interpretato.

Come ha detto Taylor-Joy Il guardiano , rifiuta di accettare il tradizionale ruolo di 'fidanzata' di Hollywood, la cui unica funzione in un film è quella di fungere da interesse amoroso per il protagonista maschile. 'Sono stata molto fortunata, in realtà, in termini di squadra che ho intorno a me, che ha filtrato la maggior parte di quei ruoli', ha detto. 'La maggior parte delle donne non solo che ho avuto la fortuna di interpretare, ma che ho letto, sono esseri umani piuttosto complessi, disordinati e interessanti, ma poi di nuovo non dovrei essere l'anomalia qui, dovrei essere la norma. ' Ha continuato dicendo che quando le è stato offerto il ruolo di 'fidanzata', lo 'rimanderà indietro dicendo' Eh? Come mai?''

Detto questo, è 'eccitata per questa era di donne in cui stiamo entrando in questo momento'. Come ha detto Taylor-Joy, è un momento 'in cui le persone capiscono che tutti sono una persona e che hanno tutti molto di più da fare sotto la superficie di quanto potresti pensare inizialmente'. Scacco matto.