Ora sappiamo perché le persone non vogliono lavorare con Jennifer Aniston



Jennifer Aniston Kevin Winter / Getty Images Di Esme Mazzeo /19 maggio 2020, 9:08 EDT

Alcune delle star che interpretano i tuoi personaggi preferiti sullo schermo sono notoriamente difficili da lavorare quando le telecamere smettono di girare. A partire dal La reputazione di Lindsay Lohan per il ritardo alla tendenza di Mandy Patinkin di uscire dai set, il comportamento difficile abbraccia generazioni a Hollywood . Prima di Lea Michele, si diceva che Teri Hatcher avesse causato drammi sul set. Prima Shia LaBeouf , Chevy Chase ha ammesso che non è la persona più semplice con cui lavorare.

Non lasciarti ingannare da tutti i sorrisi radiosi che vedi e dalle divertenti interviste che leggi. Alcuni attori nascondono una reputazione tutt'altro che stellare meglio di altri. Un esempio? Jennifer Aniston.

Purtroppo, c'è più di un motivo per credere che mentre il Amici allume potrebbe essere una delle fidanzate americane, sicuramente non è un'amica per tutti a Hollywood, e sicuramente ce ne sono alcune celebrità che non sopportano Aniston . Abbiamo trovato prove del perché alcune persone non vogliono lavorare con lei, e anche se in parte merita un colpo d'occhio nella migliore delle ipotesi, alcuni dei suoi comportamenti sono decisamente loschi.



Jennifer Aniston può essere uno snob sul set



Jennifer Aniston, Kevin Huvane Chelsea Guglielmino / Getty Images

Se vuoi davvero sapere che tipo di collega è Jennifer Aniston, chiedi a Isla Fisher, Tim Robbins o Will Forte. Secondo Radar online , mentre sul set del film allora senza titolo La vita del crimine , Aniston potrebbe essere descritto come molte cose, ma nessuna di esse è 'amichevole'. Come fonte affermava: 'Ogni giorno a pranzo l'intero cast e la troupe si dirigono verso una caffetteria dove tutti si siedono e pranzano insieme per oltre un'ora. L'unica persona che non mangia con tutti gli altri è Jen. Prende rapidamente un pranzo per andare e se ne va. Umm ... strano, no?


la fonda sue honeycutt

Forse le piace la pace e la tranquillità durante la pausa pranzo: qualcuno può biasimarla per questo? Ma la fonte ha poi continuato a dire che il suo comportamento distaccato ha fatto molti passi oltre. Ha insistito per avere un 'SUV di lusso' che la spingesse a impostare al posto dei normali SUV utilizzati dal resto del cast. Inoltre, il trailer in cui avrebbe presumibilmente pranzato da solo era intenzionalmente molto lontano da tutti gli altri.

Radar online La fonte ha detto che mentre Aniston non era affatto cattiva con nessuno, non era affatto invitante. 'Il suo comportamento è un chiaro indicatore per tutti che non è accessibile', ha concluso la fonte. 'Ed è semplicemente superfluo. Non c'è motivo per cui debba recitare meglio di chiunque altro sul set di quel film. '

Ha ammesso di essere violenta sul set



Jennifer Aniston Rich Fury / Getty Images

Agire come una diva è scoraggiante ma a volte perdonabile. La violenza, d'altra parte, è una storia completamente diversa. Sorprendentemente, la stessa Jennifer Aniston ha ammesso di essere colpevole di tale comportamento mentre era al lavoro. 'Ho lanciato una sedia a un regista. Non è stato il mio momento più orgoglioso ', ha confessato l'attrice Lei nel 2011.

Prima di iniziare a sollevare le sopracciglia, risulta che Aniston potrebbe aver avuto una buona ragione. Il Una settimana da Dio la starlet ha rivelato che era perché il regista stava maltrattando un supervisore della sceneggiatura e, come lei lo racconta, nessuno è rimasto ferito. 'Ho perso, ovviamente. Ero tipo 'Non puoi parlare a persone così'. Non posso tollerarlo. '


celebrità media

Sembra che Aniston abbia un carattere che si spera abbia imparato a controllare. Detto questo, vorresti lavorare con qualcuno il cui primo istinto quando si arrabbiano è raccogliere il mobile più vicino e lanciarlo? Oppure preferiresti un collega che può fermarsi un secondo, contare fino a dieci e fare qualche respiro profondo? La violenza non è mai la risposta, Jen. Tutti commettono errori, ma anche alle star di Hollywood è concesso un numero limitato di quelli prima di iniziare a costruire una reputazione per essere 'difficili'.

Faresti meglio a diventare una grande star se vuoi lavorare con lei



Jay Mohr Alberto E. Rodriguez / Getty Images

Un ex costar non esiterebbe a chiamare Jennifer Aniston decisamente cattivo. Il suo interesse amoroso per gli anni 1997 Immagine perfetta , Jay Mohr, ha detto Lei nel 2010, una volta era sul set di un film in cui 'la protagonista era scontenta della [sua] presenza e lo ha chiarito fin dal primo giorno'. Ha detto che era nuovo per il business in quel momento, e lei era sconvolta dal fatto che avesse ottenuto la parte su alcuni nomi più grandi. Ha reso il suo dispiacere così noto a chiunque sul set che Mohr abbia ammesso: 'Vorrei letteralmente andare a casa di mia madre e piangere'.

Quando gli fu chiesto di nominare la signora in questione, Mohr disse che non avrebbe mai 'mai risposto' ma, ecco, ha ottenuto un podcast. Ha detto in un episodio di Storie Mohr nel 2012 che all'arrivo sul set il primo giorno di riprese, Aniston disse all'attrice Illeana Douglas: 'Sei ragazzi proiettano il test. Sei!' Presumibilmente, secondo Mohr, poi lo indicò e disse: 'L'unico tipo che odio, è quello che assumono, lui!' Sì, non preoccuparti, anche noi ci sentiamo in difficoltà.

Almeno lei è onesta, vero? Detto questo, Mohr aveva persone dalla sua parte. Ha detto che poco dopo che Aniston è arrivato sul set, il regista Glenn Gordon Caron è entrato e ha detto a Mohr che aveva combattuto per lui per ottenere la parte ed era entusiasta di aver scoperto una stella.

Alcuni coetanei di Jennifer Aniston non pensano che abbia talento



Joan Rivers, Jennifer Aniston Larry Busacca, Alberto E. Rodriguez / Getty Images

Alcune persone non vogliono lavorare con Jennifer Aniston perché semplicemente non pensano che abbia molto talento. L'attore inglese Rupert Everett ha preso il colpo più diretto nelle sue capacità di carriera durante un'intervista del 2010 con il Oggi programma su BBC Radio 4 (attraverso Marie Claire UK ). Mentre discuteva del successo a Hollywood, Everett sosteneva che il 'business' ti rende una star più del talento, e ha usato Aniston come esempio. 'Okay, qualcosa andrà storto, come se Jennifer Aniston avesse troppi flop totali, ma è ancora un membro di quel club, e riuscirà comunque a ... come una stella che si forma nell'universo, le cose turbineranno attorno a lei e improvvisamente si solidificherà in un'altra romcom insipida vitale '. Ahi, è più come andare per la giugulare.


Chi ha sposato Amy Schumer?

Altre stelle hanno condiviso un sentimento simile. Lo ha detto una volta il compianto Joan Rivers Settimanale degli Stati Uniti che era 'così annoiata' con l'attrice, aggiungendo esilarante: 'Vorrei prendere Jennifer Aniston e mettersi i capelli sul viso di cazzo!' Supponiamo che non sia una fan dell'iconico taglio di capelli 'Rachel' il Amici starlet così famosa nella cultura pop.

Ci sono insulti peggiori, certo, ma forse non per qualcuno il cui compito è intrattenere le persone. Aniston si guadagna da vivere contando sul fatto che milioni di persone pensano che sia l'opposto della noia.

Altri dicono che dovrebbe fare di più per il mondo



Perez Hilton Frazer Harrison, Jon Kopaloff / Getty Images

Forse peggio che essere noiosi e senza talento a Hollywood sono altre celebrità che pensano che tu sia fuori dal mondo. Prendi questo con un pizzico di sale, perché nel 2006 il blogger di gossip celebrità celebrità Perez Hilton (vero nome Mario Armando Lavandeira Jr.) sembrava lanciare 'haterade' a Jennifer Aniston per divertimento, e il suo soprannome molto maturo per lei era 'Maniston'.


Pete Davidson è divertente?

In un profilo per Il guardiano , Hilton ha letto al giornalista Jonathan Bernstein una risposta che ha scritto a qualcuno che gli chiedeva perché non gli piaceva. 'Non penso che sia una brava persona', ha detto. 'Penso che abbia un talento marginale, di bell'aspetto, non fa nulla per rendere il mondo un posto migliore ...' Detto questo, L'ospedale di St. Jude potrebbe non essere d'accordo .

Aniston ha detto a Ellen Degeneres The Ellen Show nel 2011 ha affrontato Hilton. I due sono in condizioni migliori adesso, e lo scontro è parte del motivo per cui Hilton non si oppone più alle celebrità nei suoi post. 'È stato un incontro delizioso,' ha detto Aniston di aver incontrato la sua ex nemesi in un garage e di fargli capire che era una persona reale ferita dagli insulti che stava scrivendo su di lei. Forse sta rendendo il mondo un posto migliore dopo tutto? Indipendentemente dallo stato della loro relazione, è abbastanza sicuro dire che non lavoreranno insieme presto.

Jennifer Aniston è ignara del suo privilegio



Piers Morgan, Jennifer Aniston Frazer Harrison, Matt Winkelmeyer / Getty Images

Un'altra celebrità che non è un fan di Jennifer Aniston? Piers Morgan. Al Giffoni Film Festival 2016 in Italia (via Il Sole ), Ad Aniston è stato chiesto se mai si svegliasse incerta su chi fosse. L'attrice si è emozionata e ha detto: 'Non ci sono abbastanza dita di mani e piedi in tutta questa stanza per contare quante volte mi è successo quel momento'. Ha spiegato che, indipendentemente dal nostro lavoro, tutti colpiamo i muri e abbiamo momenti in cui non pensiamo di poter gestire la nostra vita.

Quando si risponde ai commenti su Buongiorno Gran Bretagna , Morgan non era impressionato dalla vulnerabilità di Aniston. 'Mi sembra [come se ci fosse] un sacco di auto-crogiolarsi qui. Jennifer Aniston è [in] una posizione molto privilegiata, ha una vita molto privilegiata ... e ora sta cercando di fare una specie di lezione a tutti '. Anche se Morgan ha aggiunto che ha incontrato Aniston alcune volte e ha concluso che è molto simpatica, ha riassunto il suo punto dicendo: 'Prendi una presa'.

Morgan non si è fermato qui. Dopo che Aniston scrisse un saggio sulla cultura dei tabloid per The Huffington Post , Morgan ha scritto una risposta per il Mail giornaliera . Ha scritto che il minimo che Aniston può fare in cambio di tutti i soldi che ottiene per le copertine delle riviste, 'è smettere di fingere che sia colpa di tutti gli altri che le ragazze impressionabili lottano con la propria bellezza e le immagini del proprio corpo a causa della vista di foto perfette di Jennifer Aniston. ' Yikes!

Le sue richieste possono essere 'offensive'



Jennifer Aniston Monica Schipper / Getty Images

C'è una comprensione tra giornalisti e celebrità che i loro argomenti non hanno l'ultima parola su ciò che è scritto su di loro. Se i soggetti avessero il controllo sulle storie, la stampa non sarebbe libera. Ma non è una legge e, a volte, le stelle insistono nel vedere articoli e foto prima che vengano pubblicate.

Ciò non significava quello precedente Vogue UK l'editore Alexandra Shulman ha dovuto lavorare con le celebrità più esigenti, e sicuramente no. In un'intervista del 2012 con Vogue UK , Shulman chiamò il nome di una stellina da cui preferiva stare alla larga. 'Qualcuno come Jennifer Aniston farà solo un'intervista con l'approvazione della copia e l'approvazione dell'immagine', ha rivelato. 'Non ho mai avuto nessuno in copertina, mai, che ha avuto l'approvazione della copia e l'approvazione dell'immagine. Solo che non penso sia una cosa giusta se lo fai. Shulman ha detto che chiedere una cosa del genere implica che si presume che lo scrittore scriverà qualcosa di sfavorevole su di te o sul tuo cliente. 'Lo trovo così offensivo.' Giusto.